CNR, sconvolgenti rivelazioni. Fedeli e Bindi rispondano.

Quello che sta emergendo dall’inchiesta sull’Istituto ambiente marino costiero del Cnr di Napoli, è a dir poco sconvolgente. Perché né il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, né la commissione Antimafia si degnano di rispondere ai miei ripetuti solleciti? Il “pentito” Vittorio Gargiulo, ex segretario amministrativo dell’Istituto, sta rivelando agli inquirenti particolari …

Orlando non perde il vizio: folle e irregolare la proroga dei dirigenti scaduti.

Leoluca Orlando perde il pelo ma non il vizio. Il sindaco ci riprova con le proroghe irregolari tagliate su misura per i dirigenti da lui nominati e già prorogati. Il sindaco di Palermo vorrebbe prorogare ancora una volta i 13 dirigenti tecnici comunali con contratto a tempo determinato scaduto ad …

Esposto alla Corte dei conti: dal 2010 nulli i contratti del Comune di Palermo con le partecipate

Il Comune di Palermo dovrà rispondere dei contratti nulli siglati con le sue partecipate alla Corte dei conti. Il pericolo di un pesante danno erariale è dietro l’angolo. Per questo ho presentato un esposto alla magistratura contabile, firmato anche dalle deputate Giulia Di Vita e Chiara Di Benedetto, in merito …

Ricorso alla Corte Costituzionale contro la fiducia sulla legge elettorale

Questa mattina, è stato depositato in Corte Costituzionale un ricorso, firmato dal sottoscritto assieme ad altri deputati, contro l’#Italicum, la stessa legge elettorale che già è stata dichiarata parzialmente incostituzionale e trasformata nell’attuale “consultellum”. Il nuovo ricorso riguarda un conflitto di attribuzione: la nostra costituzione, infatti, prevede all’art. 72 che …

Contratti con Amat e Rap: Orlando non risponde al Governo. Timore nullità?

Leoluca Orlando non risponde alle richieste del Governo per non svelare che i contratti tra il Comune e le partecipate Amat e Rap sono nulli. Ho presentato un’interrogazione in commissione bilancio per chieder conto dei contratti siglati, tra il 2010 e il 2016, dall’ente con le due partecipate che esercitano …

Commissione d’accesso a Villa San Giovanni (RC), Governo avvertito quasi un anno fa.

La commissione d’accesso antimafia inviata al comune di Villa San Giovanni dimostra che questa è una zona particolarmente problematica della Calabria. Dopo troppo silenzio, ora servono risposte chiare e concrete da parte dello Stato , dopo la decisione del prefetto di Reggio Calabria di disporre un accesso ispettivo per accertare …

Palermo, Reset: Ancora un milione al mega carrozzone. A chi servono voti per le regionali?

Nell’ultimo giorno utile per approvare il bilancio comunale a Palermo, ecco l’emendamento vergogna per accontentare amici degli amici e rete clientelare: un milione di euro in più per la Reset, un carrozzone pubblico che già pesa sulle spalle dei cittadini 33 milioni senza ottenere in cambio alcun servizio degno di …

Mafia, arresto re dei detersivi. Con nuovo Codice Antimafia rapporti imprenditori-amministratori sempre meno trasparenti.

Col nuovo codice antimafia episodi di collusione nella gestione dei beni confiscati come quello svelato oggi dalla Procura di Palermo continueranno e, anzi, c’è il rischio potenziale che aumentino. È questo il campanello d’allarme dopo l’inchiesta sulle presunte collusioni tra Giuseppe Ferdico, il “re dei detersivi” di Palermo, e l’amministratore …

Codice Antimafia: Dibattito su incostituzionalità nasconde veri problemi su gestione beni.

Il dibattito sul rischio di incostituzionalità o di una bocciatura da parte della CEDU (Corte Europea dei diritti dell’uomo) del codice antimafia potrebbe essere fondato, ma in realtà nasconde i seri problemi che vi sono all’interno della nuova legge e che rischiano di amplificare i casi Saguto nel resto d’Italia. …